la vocazione di Antonio

la vocazione di Antonio

06/07/2016
Posted by: Monache Carmelitane
Posted In: sequela
  • Che bello l’entusiasmo con cui si vive il silenzio claustrale! Per noi che viviamo in un mondo in cui predomina in modo violento il chiasso, il rumore fragoroso e assordante, diventa tanto difficile trovare e apprezzare il silenzio!
    Molto eloquente e profonda l’espressione con la quale la Carmelitana chiude la sua riflessione: il vivo desiderio e la inesprimibile gioia che si prova
    nel momento in cui ci si immerge nel “Silenzio fecondo” che lascia spazio solo alla Parola di Dio!
    Grazie per la condivisione di questa celestiale esperienza!

  • "Celeste" Marie Noelle
    10/17/2016 at 18:51  - Rispondi

    Silente fecondità..un ricevere tutto alla presenza di Gesù..diventare carta carbone per uno Spirito che ti Soffia nell’anima..Si ..sempre soli “servi inutili” . .in una totale profonda gioia di ESSERE…ma ESSERE IMMERSA nel suo Amore..Sia fatta la tua volontà Signore su di me. Maranatha..Tu che ben conosci il nome mio…pronuncialo…………Che io possa solo ardere e bruciarmi al tuo Amore..

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Leggi gli articoli scegliendo tra i tag:


    Archivio storico degli articoli:


    Articoli più letti: