Avanzare senza miracoli

Avanzare senza miracoli

19/02/16
Posted by: Monache Carmelitane
Posted In: liturgia
  • Laura Chiara
    19/02/16 at 17:43  - Rispondi

    è vero…la speranza non delude mai, perché porta il più bel nome che da sempre accompagna la mia vita, Gesù!
    Immaginando di averLo davanti e scavando in fondo alla mia anima trovo queste parole che lessi per caso una volta impresse su un’immagine che Lo raffigurava: Tutti potranno deluderti, ma Io, Io no! è come un ricordare di non smettere di sperare perché prima o poi quando abbiamo già dimenticato di un giorno che chiedemmo qualcosa in preghiera arriva la nostra risposta ecco il motivo per cui si rimane senza parole nel costatarne l’immensa grandezza in un momento vista nell’avere realizzato quanto ci ama.
    Anche io spesso mi sono trovata in momenti in cui ho elevato gridi di sconforto, e a desiderare di connettermi spiritualmente al cielo per fuggire la terra, a volte anche ora ho bisogno di ciò , anzi forse di più maggiormente che si è scatenato un mondo dentro di me che non conoscevo e a volte mi affliggo pensando che tanto ciò che vivo non prenderà mai corpo, sì quante volte ho implorato Dio di venire in mio aiuto e allora per non cadere in tale tentazione elevo preghiere su preghiere, canti su canti e poi mi abbandono a conversazioni con Lui sempre che sanno di continua preghiera pur parlando come si parla fronte a fronte con qualcuno ma io so che quel Qualcuno porta il nome di Gesù!
    Mi sono tante volte tormentata con infiniti sensi di colpa che possibilmente non c’entravano con me, ma io me li prendevo per cercare in qualche modo di espiare anche le colpe altrui quando ci fossero state, sì, perché questo mi parlava del sacrificio che volevo compiere facendo memoria del sacrificio d’amore del mio Gesù.
    e poi magari fallivo così mi torturavo per questo e subito sentivo come se dentro di me Lui mi dicesse: Basta tormenti, amami come sei!
    Così ora i dolori li sfogo nel silenzio li elevo solamente in preghiera offrendoli a Lui magari ascoltando ogni sfumatura del creato!
    Leggendo quelle citazioni mi sono vista e, riconosciuta nei momenti più dolorosi della mia vita che, ora ho posto nelle sue sole mani!

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Leggi gli articoli scegliendo tra i tag:


    Archivio storico degli articoli:


    Articoli più letti: