Duetto, Ave Maria di Armando Antonelli

Duetto, Ave Maria di Armando Antonelli

4 ottobre 2017
noviziato

Il duetto si presenta come un brano, più o meno lungo, composto per essere eseguito a due voci solistiche. Il duetto eseguito da due sorelle carmelitane del monastero, in un momento della preghiera liturgica, è un’ Ave Maria che può essere cantata anche coralmente, con accompagnamento strumentale, la prima parte dai soprani e la seconda parte a due voci.

Composta da Armando Antonelli, questa Ave Maria possiede i tratti di maturità musicali dell’autore.

Marchigiano di origine il maestro Antonelli è vissuto tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento. Di sensibilità nota e fine si è sin dai primi anni della sua attività di compositore di musica sacra distinto per originalità e continuità con la tradizione. Ha conseguito il diploma di Composizione al Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma nel 1915. Fu particolarmente stimato da collabolatori e maestri tra cui lo stesso Perosi avendo il merito di dare rilievo, una certa garanzia e prestigio alla musica sacra nel periodo delicato e fragile delle due guerre.

Fu un conoscitore acuto e attento della tecnica  vocale e riusciva a interagire abilmente con il coro possedendo rara attitudine pedagogica ottenendo risultati sensibilmente apprezzabili. Compositore di cinque messe e numerosi antifone mariane, motterri, laudi, canti. Apprezzatissimo trascrittore di codici antichi e studioso della polifonia del XV e XVI secolo.

 

 

  • Bello! Grazie

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *